Ti e' piaciuto uno dei miei post?

Ti e' piaciuto uno dei miei post?
... E allora fallo sapere anche a me, lasciando un commento qui sotto...
Lo sapevi che dimostrando la propria riconoscenza, si diventa il 25% piu' felici? Vale la pena provare, no?! ;)

lunedì 15 giugno 2015

Liebster Award 2015 – Edizione Speciale


Si, lo ammetto... non ne avevo mai sentito parlare... ma un premio e' sempre allettante... e con molto piacere partecipo anch'io a questa nomination per il Liebster Award, che sono fierissima di aver ricevuto!




Il Liebster Award e' un premio nato in Germania ed istituito per scoprire (e premiare) i piccoli, nuovi blog emergenti e meritevoli di attenzione... ottima possibilita' per conoscersi e farsi conoscere quindi!

Questa edizione speciale e' stata creata appositamente per i blog di viaggi.

Grazie, grazie, grazie a Catia D'Antoni di viaggingiro.it per aver scelto il mio blog nella sua rosa delle Nomination e per avermi voluta premiare... che onore!!

E per seguire le regole del "gioco", dopo i dovuti ringraziamenti, passo a rispondere alle domande che Catia ha stabilito... eccole qui!

Prima pero' giusto due righe di presentazione... saro' breve, ve lo prometto!
Sono una mammasprint a 360 gradi, impegnata su tutti i fronti... ma non per questo meno viaggiatrice di altre! Adoro viaggiare in camper, in tutta liberta', con la mia famiglia... e con tutti i miei pensieri!

1) Perché viaggi?

Perche' viaggiare e' sinonimo di liberta'... poter spaziare con mente e corpo in luoghi diversi dai nostri soliti, poter incontrare e conoscere realta' diverse riempie, completa e da' senso alla nostra vita!

2) Da quando viaggi?

Da sempre... fin da piccola, con i brevi viaggi per andare a trovare i nonni (che vivevano al paese di origine dei miei genitori)... poi per le gite domenicali... ora qualche viaggio piu' lungo, en plein-air con marito e figli...

3) Se non potessi più viaggiare…?

... vorrebbe dire la fine... viaggiare con il corpo e/o con la mente, sempre, fino alla fine dei miei giorni...

4) In quale stagione preferisci viaggiare?

In estate forse e' piu' semplice, per via dell'abbigliamenti piu' pratico... pero' in autunno i colori sono piu' caldi ed e' bello girare al calduccio del camper... ma in autunno si possono scoprire scenari meravigliosi... e in primavera e' un sogno, scoprire la natura che si risveglia... ok, lo avrete capito: adoro viaggiare tutto l'anno!

5) Quale mezzo preferisci per viaggiare?

Ma che domande... ad una mamma camperista potrebbe mai piacere viaggiare con altri mezzi, piu' che con il suo camper?! Niente di meglio della propria casetta viaggiante...

6) Viaggeresti in mongolfiera?

Maiiiiii... soffro di vertigini!!

7) Ultimo viaggio fatto?

La splendida Francia... l'incantevole Mont Saint Michel... l'affascinante Normandia tanto martoriata... la romantica Parigi... un pezzetto del mio cuore e' rimasto la'... e un giorno dovro' tornare a riprendermelo!!

8) Primo viaggio fatto?

Il primo viaggio con il primo camper? Una gita di 2 giorni sul bellissimo Lago di Garda... partimmo nel pomeriggio, e dopo cena avevamo gia' svuotato il serbatoio dell'acqua... ah, l'inesperienza!! ;)

9) Viaggio = …?

Viaggio per me equivale ad ansia (quella dell'organizzazione e prima della partenza... avro' scordato qualcosa??), gioia (l'euforia della partenza), stupore e meraviglia (ad ogni tappa, ad ogni istante, ad ogni paesaggio ammirato), ricordi (al rientro... tanti...)

10) Mappamondo o Tom-Tom?

Cartina geografica!!! Il fascino della cartina senza tempo, magari pure consumata (e senza la voce "odiosa" delle signorine dei navigatori) che ti porta ovunque... ma dove vuoi tu, non dove vuole lei!!! :)

Ecco, ho fatto le prime due cose che dovevo fare... ora mi resta da scegliere i blog di viaggi che nomino a mia volta... la scelta e' ardua... vediamo un po':


Nico Peroz (escaping2)
Simona Brassesco (GlobeTrottingKids)
Woody Brown (Le Porte Vaganti)
Chiara Leinati (Tra il Dire e il Fare)
Sara Sarina (My Cooking T(r)ips)



Ed ecco qui l'elenco delle 10 domande a cui dovranno rispondere i blog inseriti nelle mie nomination...
1) Il posto piu' bello dove sei stata/o
2) Il posto dove sogni di andare
3) Viaggiare... e' sempre relax?
4) Il viaggio piu' buffo che ricordi
5) Un viaggio da dimenticare...
6) Cosa non puo' mancare nella tua valigia?
7) Quale souvenir ti porti dai tuoi viaggi?
8) Tante foto o tante immagini impresse nella mente?
9) Preferisci viaggiare in gruppo oppure da sola/o o con la tua famiglia?
10) Meglio tanti viaggi brevi o un solo viaggio lungo?


Ricordo le regole che vanno seguite:
– Ringraziare il blog che ci ha nominato
– Rispondere alle domande che ci ha preparato
– Nominare altri 5 blogger
– Preparare loro altre domande.


Grazie a tutte, buona fortuna e... che il viaggio sia con voi!!





mercoledì 3 giugno 2015

Privacy Policy & Cookie - Informativa estesa


Una mamma sprint a 360 gradi 

Trattamento dei dati personali


Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.
In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da mammasprint360.blogspot.com.

PRIVACY
In questo sito web viene rispettata la privacy degli utenti, consapevoli dei loro diritti alla privacy secondo la legge applicabile, incluse le leggi in attuazione delle Direttiva Europea per la Protezione dei Dati Personali e la Direttiva E-Privacy.
Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento.
I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito ed essere comunicati, a questo scopo, alle Autorità preposte alla prevenzione e tutela dai comportamenti illeciti verso il sito, i suoi gestori o verso terzi.
Dati forniti volontariamente dall’utente
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di commenti ai post o di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
Conservazione dei dati
Questo sito e i server che utilizziamo per trattare i dati personali si trovano negli Stati Uniti in cui le leggi per la protezione dei dati personali possono non essere equivalenti a quelle vigenti nel tuo Paese di residenza. In ogni caso, noi ci adoperiamo per fare sì che la tua privacy sia salvaguardata come indicato nella presente Informativa Privacy.
Utilizzando questo Sito acconsenti al trasferimento, alla raccolta e al trattamento dei tuoi dati nel modo indicato in questa Informativa Privacy.
COOKIE
Cosa sono:
Utilizziamo i cookie sul nostro sito web per diversi motivi, ad esempio per migliorare l’esperienza degli utenti sul sito, gestire la pubblicità, analizzare i nostri siti e le relative applicazioni.
Un cookie è un piccolo file di testo che viene salvato sul computer degli utenti o sui dispositivi mobili quando visitano un sito.
  • Cookie tecnici di tracciamento
vengono utilizzati per capire quanti utenti visitano il sito, quali pagine web visitano, quanto tempo rimangono, come arrivano ai nostri siti (ad esempio, attraverso un link da un altro sito o tramite un motore di ricerca) e anche per raccogliere informazioni su come gli utenti utilizzano il sito. 
  • Cookie tecnici di sessione
Sono indispensabili per la normale navigazione e fruizione del sito, nonché per suo il corretto funzionamento. Sono utilizzati per gestire la sessione e l’accesso alle funzioni riservate del sito qualora presenti.
  • Cookie tecnici di funzionalità
Sono utilizzati per semplificare la navigazione e l’utilizzo del sito e migliorarne le prestazioni e l’usabilità. Permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.
  • Cookie di pubblicità e profilazione di terze parti
Sono presenti quando ci sono spazi con inserzionisti terzi online o su rete mobile che utilizzano cookie, web beacon, pixel o GIF per aiutare a gestire la pubblicità e per misurare la loro efficacia. Le reti di analisi di terze parti e le reti pubblicitarie utilizzano queste tecnologie per raccogliere automaticamente le informazioni e fornire annunci mirati per i prodotti e servizi che, in base alle attività, sono suscettibili di essere di tuo interesse (“pubblicità basata sugli interessi” o “pubblicità mirata”).
  • Cookie di terze parti relativi a Plug-In di Social Media
In alcuni casi e' possibile consentire ai siti di social media (ad esempio Facebook, YouTube, Twitter, ecc.), di posizionare marcatori o dispositivi di archiviazione locale sul vostro computer per l’autenticazione e per raccogliere alcune informazioni sulle visite ai nostri siti attraverso i social media plug-in: con questi, puoi avere la possibilità di accedere al sito attraverso i social media. 
In tali casi, i partner commerciali terzi sono responsabili per il modo in cui sono trattati i dati che si raccolgono e ti consigliamo di leggere la loro privacy policy. Ecco i piu' comuni:

Come puoi gestire, controllare e cancellare i cookie:
Puoi impostare il tuo computer in modo da essere avvisato ogni volta che ti viene inviato un cookie oppure disattivare tutti i cookie (tranne i Flash cookie) attraverso il tuo browser. Controlla il menu di Aiuto del tuo browser o le impostazioni e i comandi incorporati nei dispositivi mobili per scoprire come fare. Alcuni dispositivi memorizzano i cookie non solo nelle aree collegate al browser, ma anche nelle aree specifiche per le Apps, che non possono essere gestite attraverso il browser. Controlla le impostazioni delle tue Apps sul dispositivo mobile per scoprire come gestire o eliminare i cookie che potrebbero essere memorizzati in queste aree.
La maggioranza dei browser internet sono impostati per accettare i cookie in modo automatico.
Hai tuttavia ha la possibilità, in ogni momento, di reimpostare il browser in modo da accettare tutti i cookie, solo alcuni, oppure di rifiutarli, disabilitandone l’uso da parte dei siti. Inoltre, puoi impostare le preferenze del browser in modo tale da essere avvisato ogni volta che un cookie viene memorizzato nella memoria del tuo computer.
Al termine di ogni sessione di navigazione, è possibile cancellare dal disco fisso i cookie raccolti.
Poiché ciascun browser – e spesso diverse versioni dello stesso browser – ha una procedura diversa per gestire le preferenze relative ai cookie, puoi trovare informazioni dettagliate in merito nella guida del tuo browser.
Per una panoramica delle modalità di azione per i browser più comuni, puoi visitare l’indirizzo
Attenzione: se decidi di non accettare i cookie, alcune funzioni, servizi o funzionalità del sito potrebbero non essere disponibili.

ELENCO COOKIE DI TERZE PARTI PRESENTI SU QUESTO SITO:
Nome (Tipo) - Privacy Policy
DoubleClick (Annunci pubblicitari) - link
Facebook Connect (Widget, Social) - link
Facebook Social Plugins (Widget, Social) - link
Feedjit (Analisi, Live Traffic Widget) - link
Google Adsense (Annunci pubblicitari) - link
Google AJAX Search API (Widget, Search) - link
Google Analytics (Analisi, Analytics) - link
Google FriendConnect (Widget) - link
Google Translate (Widget) - link
Google+ Platform (Widget, Social) - link
Histats (Analisi) - link

COME DISABILITARE I COOKIE DI SERVIZI DI TERZI

Utilizzando questo sito, l’utente accetta di utilizzare i cookie e simili strumenti, come descritto sopra, anche se non sono strettamente necessari per la fornitura dei servizi.

Se desideri sapere di più sui cookie, inclusi i flash cookie/strumenti di memorizzazione locale, i seguenti siti possono fornire ulteriori informazioni:
Se l’utente non interagisce con i moduli del consenso ed esce dall’informativa chiudendola o proseguendo la navigazione nel sito, il consenso si intende prestato per tutti i cookie su indicati

Titolare e Responsabile del trattamento dati
Mammasprint360.blogspot.com è un sito ospitato dalla piattaforma Blogger.com, di proprietà di Google.
Il Titolare del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è Fiorella Sartori.
Il Responsabile del trattamento è indicato nella persona di Fiorella Sartori.
Lo stesso è responsabile del riscontro, in caso di esercizio dei diritti sopra descritti.

Al fine di semplificare le modalità di inoltro e ridurre i tempi per il riscontro, si invita a presentare tutte le richieste inerenti questa informativa a Fiorella Sartori, contattandola all’indirizzo email bloggerina71@gmail.com

Questa pagina è visibile, mediante link nel menu in alto di tutte le pagine del Blog ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014.

La seguente pagina dedicata alla Privacy/Policy potrebbe subire modifiche nel tempo e pertanto vi consigliamo di visitarla frequentemente dato che l'ultima modifica eseguita andrà a sostituire integralmente quella precedente. L'utilizzo del sito successivamente ad eventuali modifiche apportate alla presente Policy, implica l'accettazione di tali cambiamenti.

Kamira, una macchina per un caffe' davvero cremoso... eccezionale!


Ammazzo il tempo bevendo
Caffe' nero bollente...

La canzone che ha reso famoso Fiorella Mannoia mi torna in mente, come un ritornello, ogni volta che mi sto' preparando un caffe'!

Adoro il caffe'... la cremosita', l'intensita', la dolcezza, la morbidezza... tutte queste sensazioni mi affascinano... non riesco a resistere ad una tazzina di buon caffe' caldo, al mattino appena sveglia...


Pero' non mi piacciono "tutti" i caffe': io adoro l'espresso cremoso, come quello del bar... quindi potete facilmente immaginarvi quale sia stata la rivelazione nello scoprire che esiste una macchina davvero unica per realizzarlo davvero facilmente... si tratta della Kamira!


Finalmente niente piu' corrente elettrica necessaria, costose macchinette, cialde e capsule difficili da reperire... finora l'alternativa era la classica moka, che pero' faceva un caffe' completamente diverso da quello delle macchinette... ed onestamente non mi e' mai piaciuto...


... ora invece, con la Kamira, dal funzionamento semplice come una moka, e' possibile ottenere qualcosa di veramente eccezionale, anche migliore dell'espresso del bar!!

Questa macchina per il caffe' mi ha entusiasmato molto anche per il fatto che si puo' utilizzare anche in camper, semplicemente ed ecologicamente... soluzione a portata di tutti, un'unica "macchina" per casa e camper e con un eccellente risultato!!


Qualche mese fa avevo letto questo articolo sul Corriere della Sera:


Si tratta di un'invenzione tutta italiana, e voi sapete quanto sia importante, in questi ultimi anni, la garanzia del Made in Italy!

Per me e' stata una vera rivelazione: in pratica, il funzionamento della Kamira e' una sorta di moka "rovesciata"... un'invenzione davvero eccezionale di Nino Santoro, un siciliano che, poco piu' di 15 anni fa, trovo' lo spunto per fondere assieme diversi tipi di moke e caffettiere... in modo da poter arrivare a creare un prototipo che permettesse di essere duraturo, semplice ed efficace... per fare sul fornello di casa un caffe' ottimo come quello del bar!


Con la Kamira e' sufficiente usare il nostro caffe' preferito in polvere... basta avere un fornello a disposizione, mettere l'acqua nel serbatoio...


... l'acqua, attraverso una canaletta passera' poi nella caldaia, contenuta nella base della Kamira. Infatti, la base e' anche la caldaia, dove l'acqua bolle, oltre che l'appoggio della tazzina... in questo modo questa viene anche riscaldata, per un risultato ancora piu' ottimale!


Il braccetto portacaffe' viene agganciato con questo sistema ad incastro, facile e sicuro...


... ed e' disponibile nelle 2 versioni, per 1 o 2 tazzine...


... quello per 2 tazzine risulta essere in pratica grande il doppio, e con 2 fori (il caffe' esce appunto dai 2 fori, per le 2 tazzine che si disporranno sulla base)...



Come vedete, tutto cio' che ci serve e' davvero ridotto all'essenziale, e semplicissimo nel suo utilizzo!


Ma andiamo a prepararci un buon caffe', cosi' vi mostro passo passo le semplicissime operazioni che dobbiamo compiere...


... innanzitutto mettiamo  il caffe' nel braccetto (in questo caso, utilizziamo quello per 1 sola tazzina), livellandolo ma senza pressare troppo.

L'utilizzo del caffe' in polvere, permette anche un grosso risparmio economico... ma non solo! Il vantaggio c'e' anche per la qualita' del caffe' che possiamo utilizzare, per il nostro gusto e per le nostre preferenze: ci sono infatti davvero tantissime possibilita' di creare la nostra miscela preferita (cosa che invece non ci e' permesso avere con cialde e capsule, gia' pronte secondo determinati standard)!


Montiamo il braccetto del caffe...


... facendo in modo che risulti bene incastrano nel sistema di chiusura (basta girarlo con un po' di forza)...


... mettiamo l'acqua nel serbatoio...


... circa meta' serbatoio per 1 tazzina di caffe' (o pieno se utilizziamo il braccetto per 2 tazzine)...


... giriamo la levetta sotto al serbatoio in senso verticale, in modo che l'acqua defluisca nella caldaia che sta appunto all'interno della base della Kamira...


... e quando l'acqua e' completamente scesa...


... andiamo a richiudere la valvola, girando la levetta in orizzontale. Tutto qui!


L'acqua che si scalda nella caldaia contenuta nella base, viene poi spinta verso l'alto attraverso il tubo curvo (che e' anche perfettamente isolato, in modo da essere il manico della macchina, comodo per spostarla anche quando e' calda)... 

... in questo modo, l'acqua arrivera' sul caffe' non dal basso verso l'alto (come nelle moke tradizionali), ma dall'alto verso il basso... proprio come le macchine espresso da bar!


Una volta acceso in fornello, in pochissimo tempo (bastano circa 90 secondi, che si riducono a 30 secondi se la macchina e' gia' calda) il caffe' comincera' ad uscire cremoso e schiumoso come non mai! 


Guardate che meraviglia di caffe' iniziera' a scendere nella vostra tazzina...




A caffe' ultimato, e' sufficiente abbassare nuovamente la levetta in posizione verticale per fare uscire dallo sfiato la pressione che si e' generata all'interno della caldaia... in un attimo, con uno sbuffo simile alla pentola a pressione, avrete cosi' ultimato tutte le operazioni necessarie per l'utilizzo della Kamira!


Ora possiamo goderci il nostro ottimo caffe': cremoso e schiumoso... una vera delizia!


Agendo sulle quantita' di acqua, di miscela, sul calore del fornello e della Kamira stessa, potrete ottenere il caffe' a voi piu' gradito... per un successo assicurato!


Guardate la cremosita' del caffe'... si nota mentre lo zucchero scende... devo dire che non ho mai bevuto un caffe' cosi' cremoso, nemmeno il migliore bevuto al bar... prova assolutamente superata!!


Grazie Kamira, per averci preparato questo ottimo caffe'!

Perche', come diceva il grande Nino Manfredi, qualche decennio fa'...

"il caffe' e' un piacere... se non e' buono, che piacere' e'?!"






Come vedete, la Kamira arriva corredata di dettagliate informazioni e di tanti consigli per permettervi di utilizzarla al meglio, anche per quanto riguarda la vostra sicurezza...


... ed un'eccezionale garanzia di 5 anni dalla data dell'acquisto... va da se che si tratti davvero di qualcosa di solido ed assolutamente sicuro... garantita al 100%! 


Passiamo ora ad alcuni trucchi/consigli che ho potuto sperimentare durante le prove di utilizzo di questa splendida ed ecologica macchina per il caffe', e che voglio condividere con voi, utilizzatori come me della fantastica Kamira! 

Per il corretto utilizzo, sarebbe meglio caricare prima l'acqua nella caldaia (quindi metterla nel serbatoio e farla defluire in caldaia), e solo in seguito inserire il braccetto portacaffe': in questo modo, la pressione che si viene a creare nel tubo e' priva di aria... e il caffe' che otterrete sara' ancora piu' cremoso. Unica accortezza: potrebbe uscire qualche spruzzetto di acqua e aria dall'aggancio del braccetto... quindi magari, teneteci la tazzina vicina.

Se notate che il caffe' tende ad essere meno cremoso del solito, e' probabile che dobbiate mettere un po' piu' di caffe' nel braccetto (soprattutto se magari state utilizzando il braccetto per 2 tazzine), facendo attenzione a compattarlo un po' ma senza pressarlo.

Se avete bisogno di un caffe' piu' lungo (o se volete piu' caffe' quando usate il braccetto da 2 tazzine), tenete presente che potete anche mettere all'interno di una caldaia anche piu' di una vaschetta di acqua. E' ovvio pero' che se l'acqua dovesse essere troppa rispetto a quella prevista, il caffe' che otterrete potrebbe essere meno denso

Insomma, vedete che e' sufficiente fare un po' di pratica con il funzionamento, giocando con le quantita' di polvere e di acqua che di volta in volta utilizzate... dopo qualche prova, troverete il giusto equilibrio che fa per voi... per il vostro caffe' ideale con la Kamira!

Se vi dovesse capitare che dopo un po' di tempo di utilizzo il caffe' risulti poco cremoso e con meno schiumetta (dopo aver controllato le quantita' di polvere e acqua utilizzate), ecco che abbiamo due operazioni semplicissime da poter fare per ripristinare la funzionalita' della nostra Kamira: la pulizia dal calzare e l'operazione di spurgo.

Per quanto riguarda la pulizia anticalcare (che trovate descritta nelle istruzioni), e' veramente semplice e naturale, poiche' usiamo del normalissimo aceto... quindi niente prodotti chimici (che lasciano sempre dei residui dannosi per la nostra salute), a favore della nostra totale sicurezza!! Tenete pero' presente che e' comunque consigliabile utilizzare acqua oligominerale per fare il caffe' con la Kamira, soprattutto se nella vostra zona l'acqua e' molto calcarea.

L'operazione di spurgo serve invece a consentirci di rimuovere l'acqua che si fosse accumulata nella caldaia (e che impedisce quindi di generare la giusta pressione interna per un caffe' denso e cremoso): bastera' mettere pochissima acqua nella caldaia (meno di mezza vaschetta), alzare la levetta in posizione orizzontale e posizionare la Kamira sul fuoco a fiamma moderata, senza inserire il braccetto del caffe'. Tenere con le mani una tazza piu' grande (come una tazza da the) sollevata in alto, dove si aggancia il braccetto del caffe': infatti da li' uscira' l'acqua a pressione, e in questo modo eviteremo di schizzare la cucina. Appena uscira' del vapore/fumo, significa che tutta l'acqua contenuta nella caldaia e' uscita, quindi si puo' spegnere il fornello. Successivamente, abbassare la levetta dell'acqua in posizione verticale per scaricare la pressione della caldaia (anche se in questo caso non ci dovrebbe essere pressione residua, poiche' non c'e' il braccetto del caffe' inserito). Procedere normalmente facendo il caffe'... e vedrete la differenza! Con questa semplice ma efficace operazione, da ripetere ogni qualvolta ne abbiate la necessita', si toglie l'acqua residua nella caldaia, si pulisce la zona della guarnizione (dove e' facile che si depositi qualche granello di caffe') e in piu' si sara' riscaldato tutto il circuito della Kamira, per ottenere un caffe' ancora migliore.

 

Ed ora vorrei mostrarvi il video che ho realizzato con uno dei primi esperimenti di caffe' fatto con la Kamira... buona visione!!


Ora ci stiamo specializzando... e i nostri caffe' sono sempre piu' cremosi!!

Ah, una particolarita': se avete notato, nel video il filtro del caffe' viene montato sulla Kamira dalla parte sinistra... infatti la macchina si presta all'utilizzo sia per destri che per mancini, visto che si puo' caricare il filtro indifferentemente con la maniglia dalla parte destra (per chi lo mette con la mano destra) oppure dalla parte sinistra (per chi lo mette con la sinistra). 
Ottimo, no?!


KAMIRA di Buscari Nazzareno
Via Francesco Crispi, 452
98020 Santa Teresa di Riva (ME)

Tel. +39 331 3217731




E se volete tenervi aggiornati sulle novita', seguite Kamira sulla pagina Facebook...

Ringrazio Kamira per farci compagnia in ogni momento della nostra giornata: al risveglio assonnato, ad un gustoso dopopranzo, ad un amichevole dopocena... a casa e in camper! Oramai e' diventata la nostra amica piu' fidata... e sono certa che lo diventera' presto anche per molti di voi!!