Ti e' piaciuto uno dei miei post?

Ti e' piaciuto uno dei miei post?
... E allora fallo sapere anche a me, lasciando un commento qui sotto...
Lo sapevi che dimostrando la propria riconoscenza, si diventa il 25% piu' felici? Vale la pena provare, no?! ;)

martedì 1 settembre 2015

Benvenuti nella nuova sezione... con il cellulare Samsung Galaxy A3!


Ciao a tutti e benvenuti nella mia prima recensione.
Io sono il figlio della Mamma Sprint a 360 gradi, e cercherò di seguire le sue impronte in questo nuovo mondo chiamato “blog”.
Finalmente anch’ io collaborerò con lei, per gestire questa nuova sezione… 
... sara’ la sezione Hi-Tech by BoySprint! ; )

Ma bando alle ciance... Iniziamo subito....
Ho deciso, essendo un ragazzo della nuova generazione, di cominciare con un oggetto di uso quotidiano, di questi tempi... il cellulare!
Ma quale cellulare, vi starete chiedendo... ebbene, per la mia prima recensione ho deciso di presentarvi il Samsung Galaxy A3... Seguitemi per scoprirlo!




Samsung Galaxy A3


Eccoci qui, con un cellulare davvero ottimo... Samsung Galaxy A3, il primo modello della serie A (che vede anche i successivi A5 e A7).
Ho questo prodotto da qualche settimana e devo dire che mi sono trovato davvero bene, se non per qualche piccolo “problemino”, ma niente di grave.
Una novità è la batteria integrata e ottimi materiali, cose che danno un valore in più al cellulare.




Iniziamo guardando la confezione.

La scatola è colorata di azzurro… un azzurro diverso dalle solite scatole Samsung, quel legno finto fatto con cartone riciclato… a dire la verità, mi piace molto di più questo azzurro, perché mi da l’idea di cielo, e quindi di libertà... Sembrerà strano ma è quello che mi viene in mente.
E cosa si può trovare al suo interno?




Ecco qui! Una confezione con contenuti nella media, come tutte le scatole di cellulari di fascia media ci troviamo le istruzioni, il cavetto USB e micro USB, caricabatteria da 1 amp, le cuffie in-ear con rispettivi “gommini” per adattare le cuffie alle nostre orecchie e infine la graffetta per togliere e mettere la Sim e la scheda SD.




Prendiamo in mano il cellulare... si sente che sono materiali pregiati: infatti la nuova fascia A ha la caratteristica di essere fatta interamente in metallo, scocca e bordi… una sensazione davvero molto bella, direi elegante.

La batteria, non estraibile, è da 1900 mAh e al litio; ha una buona durata, mi è resistita una giornata e una mattina (scaricando applicazioni e andando su internet).

E adesso veniamo alle dimensioni: 130,1x65,5x6,9 mm e un peso di soli 110 gr: un cellulare molto sottile e altrettanto leggero, devo dirvi la verità... quando l’ho preso mi sono seriamente chiesto se dentro la scatola ci fosse qualcosa ;) è davvero leggerissimo, quasi inesistente per un utente abituato a cellulari dai 150 ai 180 gr.

La posizione dei pulsanti è quella classica di Samsung, e personalmente la trovo molto comoda.

Guardando sul lato destro del cellulare si può trovare il tasto di accensione e i piccoli slot per la nano Sim e per la micro SD; il cellulare è disponibile anche in versione Dual Sim, comprandolo da Internet.



Sul lato sinistro ci sono i pulsanti per alzare e abbassare il volume.
  



Nella parte bassa abbiamo il primo microfono, l’attacco per le cuffie e quello per il caricatore USB…



… nella parte alta, invece, abbiamo solo il secondo microfono.




Nella parte frontale del cellulare troviamo lo schermo da 4,5”, con una risoluzione di 960x540 qHD, Super Amoled (che dopo potremo vedere in dettaglio); partendo da destra, troviamo anche la fotocamera anteriore da 5 MP, il sensore di luminosità e di prossimità e la capsula auricolare. 




Sempre frontalmente si trova il pulsante fisico della home e ai lati i pulsanti per tornare indietro e delle applicazioni recenti, che sono retro-illuminati.
  
Infine, nella parte retrostante del cellulare ci sono la fotocamera da 8 MP, il FlashLed e l’altoparlante.
La fotocamera sporge di qualche millimetro, ma si nota pochissimo; comunque serve per rialzare l’altoparlante quando è appoggiato, in modo da garantire un’acustica perfetta anche in questo caso.




Accendiamo il cellulare... la versione di Android con cui viene venduto è la 4.4.4. Kit Kat, con la possibilità di aggiornamento successivo alla 5.0.2. Lollipop.




Come gia’ anticipato prima, lo schermo di questo cellulare è un Super Amoled, con una risoluzione di 960x540 e una densità di pixel di 245 ppi: garantisce una buona fluidità, pur se con una risoluzione molto bassa. La gamma dei colori sicuramente non è spettacolare, ma per un cellulare di fascia media è comunque molto buona. Di sicuro interesse è l’opzione per poter modificare la modalità dello schermo, e quindi la tonalità dei colori. Si possono scegliere 4 modalità: schermo adattivo, cinema Amoled, foto Amoled e di base... scelte lasciate alle preferenze del possessore, per soddisfare tutti i gusti!




Bene adesso andiamo ad osservare le impostazioni.
Abbiamo già parlato della modalità schermo... adesso invece parliamo di una grande novità presente su questo dispositivo: i temi.
L’interfaccia classica della Samsung non vi piace? Nessun problema, con i temi si può cambiare!

Ci sono 5 temi iniziali, sperando che nei successivi aggiornamenti siano inclusi anche ulteriori aggiunte: Samsung base, Naturale, Classico, Artigianato e Dolce... Personalmente quello che preferisco è l’artigianato.



Ora invece parliamo di un altra nuova caratteristica, ma più tecnica che “stilistica”: parliamo del risparmio energetico... il risparmio energetico avanzato!






Il risparmio energetico avanzato è una modalità che ridurrà il vostro cellulare a poche applicazioni scelte e in bianco e nero, però aumenterà notevolmente la longevità della vostra batteria: con una carica del 20%, può durare ancora 2 giorni… infatti come si può vedere dalle immagini, al 16% dura 1,6 giorni.
Quindi, se proprio non vi interessa usare applicazioni, mentre vi interessa invece che il vostro dispositivo duri più a lungo... questa modalità fa per voi!

Le altre impostazioni sono quelle classiche che potete trovare anche negli altri dispositivi Samsung.

Molti ora si staranno chiedendo quando si parla del WI-FI e delle altre modalità di connessione... bene, eccoci arrivati proprio a questo punto.

Allora... per quanto riguarda la connessione, ho trovato molto veloce la trasmissione dati diretta, anche mentre altri dispositivi sfruttano la connessione tramite il router WI-FI. Ho riscontrato invece, a volte, una certa lentezza a connettersi ad un router WI-FI Adsl: tende a scollegarsi e ricollegarsi, un po’ troppo frequentemente rispetto a quanto succede utilizzando altri dispositivi mobili.
La connessione è un 4G LTE.
La porta USB è una 2.0.




Ma ora basta parlare di impostazioni... Parliamo di qualcosa di molto importante per un cellulare: le memorie.
Tutti i dispositivi A3 hanno “purtroppo” solo 16 Gb di memoria interna: non e’ molta, ma è comunque espandibile con micro SD fino a 64 Gb.
Ha una memoria RAM di 1,5 Gb e un processore Quad Core da 1,2 GHz.

E per gli amanti della fotografia... In questo cellulare c’è anche la fotocamera! ;)
Scherzi a parte, la fotocamera posteriore è da 8 Mp, con una risoluzione di 3264x2448.  Per gli appassionati di selfie, c’è anche la fotocamera frontale da 5 Mp: sarà davvero un piacere scattare selfie con questo cellulare. Entrambe le fotocamere hanno l’Autofocus, il Touch Focus e il Flash-Led.
La videocamera, testata e provata personalmente, devo dire che fa dei video molto belli e in Full HD, però è possibile sfruttare solo un 4x di zoom. Anche questa ha l’Auto-focus e lo stabilizzatore dell’immagine.

Perfetto! Ora abbiamo visto insieme il Samsung Galaxy A3: è un cellulare davvero ottimo, con solo qualche pecca a livello di connessione.
Direi che è un cellulare davvero comodo, sia per l’aspetto esteriore che per la facilità di impostazione ed utilizzo.
Ma... i prezzi? Il prezzo di mercato può variare tra i 290 e i 310 euro, ma si può trovare anche a prezzi inferiori su internet (tra i 200 e i 290 euro): io infatti l’ ho pagato 239 euro.


Ed eccoci arrivati alla fine… mi sono davvero divertito a fare questa mia prima recensione... peccato che sia già finita! In conclusione direi che questo Samsung A3 è proprio un cellulare che mi sento di consigliarvi.

Spero che vi sia piaciuta questa nuova sezione del blog Una Mamma Sprint a 360 Gradi! Ringrazio tutti voi che mi avete letto, e che spero mi seguirete anche in futuro… e, si, ringrazio anche la mia mamma che mi ha aiutato a fare i primi passi in questo “nuovo mondo”! ;)


Ciao e... alla prossima recensione... by BoySprint!


Nessun commento:

Posta un commento